(+39) 0372 835672 green@acquafert.it

È possibile implementare ad un impianto di irrigazione esistente una nuova tranche? Sì, è successo al Golf Borgo di Camuzzago di Bellusco (MB). Il Circolo ha deciso di ampliare e ridisegnare il campo da gioco mantenendo 9 buche e ha richiesto l’intervento di ACQUAFERT Green per il sistema irriguo e per l’impermeabilizzazione di un nuovo lago artificiale.

Il Golf Borgo di Camuzzago si trova in brianza, accanto al Parco Rio Vallone. Si tratta di un Circolo molto attento alle necessità dei neofiti, tanto da offrire un campo pratica con ben 37 postazioni di cui 16 coperte.
Recentemente è stato deliberato un allungamento del campo, che pur mantenendo 9 buche, crescerà in estensione. Ciò ha richiesto l’intervento del progettista Franco Piras per la riprogettazione del percorso di gioco e l’ampliamento del sistema di irrigazione.

Da metà settembre alla fine di ottobre 2017, ACQUAFERT Green ha lavorato per l’interramento dell’impianto irriguo e l’installazione degli irrigatori su 5 buche interessate dall’ampliamento. L’allaccio all’impianto idrico già esistente è avvenuto senza disagi ed ha richiesto un semplice adeguamento della stazione di pompaggio. Per migliorarne l’efficienza è stata infatti installata un’elettropompa ad asse verticale ed è stato potenziato il sistema di filtrazione.

L’impianto sarà gestito dal nuovo software Rain Bird che, grazie a mappe interattive, permette al superintendent di aver sempre sotto controllo le necessità idriche del campo e la gestione di tutte le funzioni.

Le modifiche del tracciato hanno portato alla creazione di un nuovo lago artificiale con una capacità di oltre 4.000 metri cubi. Collegato alla stazione di pompaggio, servirà da scorta idrica all’intero apparato e andrà a ingentilire l’estetica del percorso di gioco.

ACQUAFERT Green ha realizzato a tempo di record limpermeabilizzazione dello specchio d’acqua che è stato dotato di un ossigenatore per evitare il proliferare di alghe o spiacevoli odori durante il periodo estivo.

I collaudi di tutto l’impianto si sono conclusi positivamente e in tempo per le semine prima delle piogge di novembre. ACQUAFERT Green ha collaborato attivamente con l’impresa che si è occupata del movimento terra sotto la supervisione del Superintendent Carlo Maria Arata del Golf Borgo di Camuzzago. Quest’ultimo  ha puntualmente seguito tutte le fasi di costruzione dando sempre la massima assistenza affinché i lavori fossero ultimati nei tempi concordati.

Non resta, dunque, che attendere la prossima primavera per poter misurare le capacità dell’impianto a pieno regime.

Immagini dell’ampliamento dell’impianto di irrigazione e dell’impermeabilizzazione del lago

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: